Archivio | News RSS feed for this section

E’ online il nuovo sito/blog

6 Feb

Cari amici, dopo lunga gestazione è online il nuovo sito di Algudnei.

L’indirizzo è http://www.algudnei.it

Il sito integra le informazioni del museo, con i suoi contenuti, il blog di divulgazione di notizie e il calendario degli eventi.

Annunci

Auguri

25 Dic

Algudnei vi augura Buon Natale e un Felice Anno Nuovo, in attesa di nuovi entusiasmanti traguardi.

Poesia dell’autunno

19 Nov

Segnaliamo il prossimo appuntamento con la rassegna di poesia organizzata dal Gruppo Musicale di Costalta.

POESIA DELL’AUTUNNO

Secondo appuntamento il 21 novembre con Paolo Ruffilli
Costalta – Stua Cultural ore 20.45

Poeta, narratore e saggista, Paolo Ruffilli è una delle punte della poesia italiana contemporanea. Nato a Rieti nel 1949, ma originario di Forlì, si è laureato in Lettere presso l’Università di Bologna. Dopo alcuni anni trascorsi insegnando nei licei di Treviso (dove vive), ha in seguito abbandonato il lavoro di docente per dedicarsi a tempo pieno alla sua attività, in veste di saggista, traduttore, consulente e direttore editoriale, e collaboratore di quotidiani quali «Il Resto del Carlino», «Il Giorno», «La Nazione» e «Il Gazzettino».

Accanto al suo lavoro di critico c’è la produzione letteraria, che consiste in diverse raccolte di poesie edite per i tipi della Forum, della Garzanti, Amadeus, Vianello e Marsilio Editori.

L’ingresso è libero.

Louvre Lens

9 Nov

Algudnei in visita al Louvre a Lens, Francia

image

Strada dei fienili a Dosoledo

25 Ott

Oggi inaugurazione non convenzionale a Dosoledo. Ad inaugurare la fine dei lavori di manutenzione della strada dei fienili di Dosoledo il sindaco Marco Staunovo Polacco e l’amministrazione della Regola di Dosoledo con Stefano Golin.
La configurazione della strada dei fienili, derivante dal piano di rifabbrico ottocentesco, accoglie oggi ancora alcune attività agricole e di artigianato.
Siamo sicuri che questa sinergia tra amministrazione comunale e regoliera sarà la prima di una lunga serie, sinergia importante per il nostro territorio.
Da parte nostra tutta la disponibilità a supportare e arricchire le future azioni culturali e operative.

Stasera a Domegge paesaggio e architettura rurale

13 Set

Stasera a Domegge alle 20:45, in chiusura della mostra “case tradizionali delle valli dolomitiche” presso lo Spazio Storel, Andrea Turato e Viviana Ferrario presentano le loro ricerche ed esperienze progettuali nella conferenza “ARCHITETTURA E PAESAGGIO RURALE:  CONSERVARE INNOVANDO”

Carpe diem

22 Ago

Cari amici di Algudnei, cosa rispondereste a questa richiesta di aiuto?

I migliori saluti da Cape Cod, Massachussetts!

Vi sto contattando perché ho una questione linguistica. Ho collezionare l’espressione “Carpe Diem”, nel maggior numero di lingue e dialetti possibile e ce l’ho in 370 lingue.

Io vi prego di dirmi , come potete dire “Carpe Diem” in dialetto cadorino?

Carpe diem, letteralmente “cogli il giorno”, troppo liberamente tradotta in “cogli l’attimo”. Carpe in latino è la seconda persona singolare dell’imperativo carpo (“io colgo”), da intendersi in senso esortativo, mentre diem è l’accusativo singolare del sostantivo dies, che significa “giorno”. Viene di norma citata in questa forma abbreviata, anche se sarebbe opportuno completarla con il seguito del verso oraziano: “quam minimum credula postero” (“confidando il meno possibile nel domani”).

Grazie per il tempo e l’attenzione che ha voluto concedermi.

Distinti saluti,

Hans

I vostri contributi ad Algudnei-Grande Guerra

20 Ago

Cari amici di Algudnei,
come sapete sabato 8 agosto abbiamo aperto la nuova sezione sulla Grande Guerra in Comelico, Gailtal, Alta Pusteria, dedicata al nostro concittadino alpinista e studioso Italo Zandonella Callegher.
I pannelli dedicati ai “personaggi” e ai “luoghi della memoria” sono aperti ai vostri contributi.
Cominciano in questi giorni ad arrivare le segnalazioni e le fotografie, che pubblicheremo mano a mano sul sito e inseriremo nel museo.
Si comincia con una lapide posta dal 92° fanteria nel 1978 in ricordo dei soldati di entrambe le parti caduti sul Roteck, che abbiamo incrociato martedi lungo il sentiero che attraversa il Matzenboden verso Malga Nemes.

Venite a conoscere la dolorosa storia degli attacchi al Roteck nella nuova sala di Algudnei!

Monte Rosso/Roteck

20 Ago

Dopo averlo studiato e disegnato per l’allestimento della sezione sulla Grande Guerra per il museo Algudnei adesso lo ammiriamo dal vivo con grande emozione.

Viviana e Andrea

Siamo aperti

12 Ago

Per info http://www.algudnei.it oppure +39 347 002 1283

image

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: