Google a piedi sulle Dolomiti

2 Lug
La Fondazione Dolomiti UNESCO è il primo ente italiano ad aderire al Google Trekker Loan Program. La Street View di Google Maps è arrivata infatti sulle Dolomiti. Dal 3 al 9 luglio, nello stand della Regione Friuli Venezia Giulia all’Expo di Milano, la Fondazione Dolomiti Unesco presenta il progetto ‘Dolomiti Google Special Collects’, applicazione che consente di registrare immagini a 360 gradi in ambienti non raggiungibili dalle tradizionali vetture di Google Street View, come siti archeologici, parchi nazionali, musei, spiagge e, appunto, montagne.

La mappatura di alcuni sentieri distribuiti nei sistemi che compongono il Bene Unesco è partito alla fine dell’estate 2014 grazie ad una collaborazione con il Cai, le Guide Alpine e il Soccorso Alpino. La seconda fase del progetto avrà inizio nell’estate 2015, con il coinvolgimento delle associazioni locali nella prosecuzione della rilevazione. L’obiettivo è mappare sentieri in tutti e nove i Sistemi del Bene Dolomiti UNESCO, in particolare gli anelli panoramici e i percorsi in alta quota conosciuti come Alte Vie.

Aspettiamo Google sulle Dolomiti del Comelico!

Per altre info: http://www.dolomitiunesco.info/le-dolomiti-unesco-su-street-view-grazie-al-trekker-loan-program-di-google/#sthash.XR5OA0Cx.dpuf

vf+at

googledolomiti

Annunci

Una Risposta to “Google a piedi sulle Dolomiti”

  1. alepeluso 2 luglio 2015 a 14:34 #

    L’ha ribloggato su alessandrapeluso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: