Formaggio del Comelico per i monaci della Marca Trevisana

30 Lug

Venerdì 1 agosto alle ore 20..0, Algudnei ospita Piergiorgio Cesco Frare e Giovanni Tomasi che ci presenteranno il loro volume dal titolo Il Cadore e i Benedettini di Follina e Busco.

Il volume illustra un capitolo inedito di storia del Cadore, di lunga durata, circa sette secoli, dal 1171 al 1834. Si tratta delle proprietà di due abbazie benedettine, quelle di Santa Maria di Follina e di Sant’Andrea di Busco, entrambe site a quel tempo nella Diocesi di Ceneda, oggi di Vittorio Veneto, nell’attuale Provincia di Treviso.

Si riporta quindi la nascita e lo sviluppo di questi cospicui patrimoni fondiari sparsi in tutto il Cadore, nonché a Ponte nelle Alpi e Castellavazzo. Di seguito la loro complessa gestione ed amministrazione, frutto di una articolata e funzionale organizzazione territoriale, sino al loro declino e alla scomparsa, per effetto delle soppressioni veneziane del tardo Settecento.

Ne risulta un quadro nuovo della società del Cadore, la cui popolazione fu legata a lungo da stretti e sentiti vincoli, economici, sociali e religiosi, con l’abbazia di Follina, in un mutuo e fattivo interscambio di beni e persone. Corredano il testo i regesti di circa 150 documenti, una pertinente e gradevole iconografia, anche a colori, e i necessari apparati scientifici, cioè i copiosi indici e il glossario.

Vi aspettiamo!

Il Cadore e i Benedettini di Follina e Busco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: