Dalonde/lontano (COMELICO IN VERSI)

9 Set

Dalonde (Lontano)

(…)
È dalonde
al mi troi da la zima
cuanto erto ch’iné sto giarón
nostalgia da stà aped te
e zal ciaudo dal ceda
sintìme imbrazó.

Cuön ch io sento
la to mön sora me
trema el ciarne
e me par da tma tu
vögn arente
ne sta caminé.

Ne sta scondte
öi bisogno da vödte
ne stà tade
voi sintì la to os
vogn arente
ne sta caminé.

Da una canzone del Gruppo Musicale di Costalta scritta da Lucio Eicher Clere e musicata da Daniele De Bettin
Gruppo Musicale di Costalta, Vara nova. Canzoni in ladino, Grafiche Sanvitesi, 2013, p. 174

È lontano
dalla cima il mio sentiero
è ripido questo ghiaione
nostalgia di stare con te
nel calore di casa
il tuo abbraccio.

Quando sento
la tua mano su di me
il mio corpo trema
è come cadere
vieni vicino
non te ne andare.

Non nasconderti
devo vederti
non nasconderti
voglio sentire la tua voce
vieni vicino
non te ne andare.

Annunci

Una Risposta to “Dalonde/lontano (COMELICO IN VERSI)”

  1. Nella De Martin Topranin 13 settembre 2013 a 23:36 #

    Dopo questo,solo il silenzio è opportuno !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: